boudoir

Boudoir

Il momento del matrimonio sancisce l’unione tra due anime. La tradizione vuole che i due sposi, oltre a giurarsi amore eterno, si scambino un prezioso dono. Più o meno simbolico o tangibile, ma ugualmente romantico ed elegante. Uno dei pensieri più ricercati dalle donne in procinto di compiere il grande passo – nonché più apprezzato dai futuri mariti – è rappresentato dal servizio boudoir. Non preoccuparti se non hai la minima idea di cosa si tratti, te lo racconteremo in poche righe e, soprattutto, con le immagini.

Servizio boudoir: cos’è

Il servizio boudoir è una sessione fotografica dedicata interamente alla futura sposa. Essa viene in genere realizzata qualche giorno prima del matrimonio, anticipando il rito di preparazione, che invece verrà normalmente inserito nel servizio fotografico di matrimonio. Non sarà, tuttavia, una vestizione tradizionale in compagnia degli affetti più cari. Gli scatti, infatti, verranno realizzati in lingerie, in un gioco sensuale con il proprio corpo. La donna avrà la possibilità di mostrare, con estrema eleganza, la propria femminilità in un vedo – non vedo indirizzato esclusivamente al proprio futuro marito. Lui non riuscirà in alcun modo a resistere al prezioso dono, intimo e unico. Le immagini realizzate con cura potranno essere accompagnate da un pensiero romantico, scritto a mano. Un dono simbolico, ma al tempo stesso tangibile.

La sposa, allo stesso tempo, potrà concedersi un momento indimenticabile di relax. Il nome del servizio rivela proprio tale peculiarità. Nel XVIII, infatti, con il termine boudoir ci si riferiva ad un piccolo salotto adiacente alle camere da letto delle nobildonne. Queste erano solite prepararsi o semplicemente concedersi del tempo per se stesse in completa solitudine e lontane da sguardi indiscreti. L’idea del fotografo è proprio quella di ricreare un ambiente intimo, in cui la donna possa donare, tramite l’obiettivo, il proprio corpo e la propria anima all’uomo che ama.

Il Boudoir Sposa celebra la sensualità della donna...

Una personalità unica, mille sfumature

Ogni donna è unica, diversa dalle altre sotto tanti aspetti. Molte future mogli ritengono il servizio boudoir possa essere eccessivamente osé per essere inserito in quello di matrimonio. Il genere, infatti, è adatto a tutte le donne, anche le più timide. I confini della sessione fotografica sono dettati esclusivamente dalla personalità della protagonista. Sensuale o romantica, nonché semplicemente entrambe nello stesso momento. Il compito del fotografo è quello di mettere la sposa a proprio agio, facendo emergere i tratti dominanti della sua essenza tramite la femminilità. Le dolci linee del corpo avranno via libera davanti all’obiettivo, più o meno velate, in relazione ai desideri di colei che si appresta al magico “sì”. Per prendere maggiore confidenza con la fotocamera, in genere, i due innamorati possono anche concedersi a qualche scatto in occasione dell’anteprima di matrimonio.

 

Come prepararsi ad un servizio boudoir

Il servizio boudoir può essere realizzato a casa della sposa oppure in una location ad hoc, come una camera di albergo, che abbia delle caratteristiche particolari, tra cui ad esempio un letto a baldacchino e dei tendaggi pregiati. Un angolo che ricordi le ville barocche del XVIII può contribuire a rendere ancora più magico il momento. L’aspetto fondamentale è, ad ogni modo, che la protagonista si senta libera di muoversi con naturalezza.

Le donne che scelgono di effettuare una sessione fotografica di questa tipologia, tuttavia, molto spesso si domandano quale siano gli abiti giusti da scegliere. Non c’è, in realtà, una risposta corretta. Essi, infatti, devono essere cuciti sulla protagonista. Talvolta qualcuna preferisce vestaglie di seta, talvolta qualcun’altra sceglie lingerie in pizzo che esaltano l’effetto vedo – non vedo. Una decisione totalmente personale. Anche sui colori avrete libertà di scelta. Il bianco – così come gli altri colori chiari, come lo champagne e il rosa cipria – è quello maggiormente apprezzato, poiché tradizionalmente legato al Grande Giorno. Non vanno escluse, tuttavia, le tonalità più vicine al mondo della seduzione, come il rosso e il nero. Non vi porremo alcun limite. Lo stesso vale anche per il trucco: acqua e sapone oppure più evidente. L’unica regola è sentirsi a proprio agio.

Le vostre scelte detteranno le linee guida al fotografo di matrimonio per un servizio boudoir che rispecchi la vostra personalità. La sessione vi permetterà di valorizzare quest’ultima, acquisendo una fiducia ancora maggiore a pochi giorni da uno dei più importanti passi della vostra vita. Il futuro marito rimarrà a bocca aperta.

 
Prenota la tua Anteprima
Contattaci per prenotare la tua Anteprima o il tuo servizio fotografico da fidanzati.
Che la magia ed il sogno abbiano inizio
Overlay Image
Prenota la tua Anteprima
Contattaci per prenotare la tua Anteprima o il tuo servizio fotografico da fidanzati.
Che la magia ed il sogno abbiano inizio
Overlay Image
Apri Chat
Ciao, come posso aiutarti?